Arezzo: intossicata dal monossido intera famiglia, c’è anche un bimbo di 5 anni

Un’intera famiglia du Bucine (Arezzo) composta da cinque persone, tra cui un bimbo di 5 anni, è rimasta intossicata dal monossido di carbonio. È accaduto la notte scorsa, intorno alle 4. Sul posto è arrivato il 118 che ha soccorso padre, madre e bimbo che sono stati accompagnati all’ospedale valdarnese della Gruccia in codice giallo.

La causa un braciere acceso

Da qui sono stati trasferiti alla camera iperbarica di Careggi a Firenze. Lievemente intossicati i nonni che dormivano al piano di sotto e che hanno dato l’allarme. A provocare le esalazioni sarebbe stato un braciere acceso per scaldare la casa. Sul posto ambulanze, automedica, i vigili del fuoco e i carabinieri.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto