Istat: 4 pensionati su 10 sotto i 1.000 euro al mese, le donne le più povere (infografica)

Quasi un pensionato su 2, per un totale di 6 milioni e mezzo di persone, vivono con un assegno che non supera i 1.000 euro al mese mentre sono 240.000 a poter contare con una pensione “dorata”, sopra i 5.000 euro. Sono le differenze che spaccano i Paese, secondo i dati Istat del 2014 sulle pensioni italiane.

aaapensionatiinfografica1

Il 4,7% ha tra 3 e 5.000 euro al mese

Più nel dettaglio, il 40,3% dei pensionati può contare su un reddito da pensione inferiore. Al vertice opposto, i pensionati di lusso sono l’1,4% e in mezzo ci sono 767.000 pensionati (il 4,7% dei 16,25 milioni di pensionati) che possono contare su redditi da pensione tra 3.000 e 5.000 euro al mese.

aaapensionatiinfografica2

Le donne quelle con gli assegni più bassi

Ad avere la peggio nel 2014 sono state le donne, che nel 49,2% dei casi – pari a 4,2 milioni di pensionate – rimangono al di sotto della soglia dei 1.000 euro al mese . Le donne con meno di mille euro al mese sono oltre 4,2 milioni. Inoltre possono contare su meno di 500 euro 1.169.000 persone.

aaapensionatiinfografica3

Dal 2011 pensionati in diminuzione

Guardando invece l’andamento della popolazione anziana, tra il 2011 e il 2014 i pensionati in Italia sono diminuiti di oltre 400.000 unità, passando da 16.668.000 a 16.259.000 del 2014. Perché? Secondo l’Istat, un riflesso della diminuzione sarebbe da attribuire alla stretta sui pensionamenti decisa con la riforma Fornero.

Infografiche a cura dell’Istat

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto