Asma: controlli gratuiti dal 15 maggio, si prenotano al Numero Verde 800/628989

Circa 3 milioni di persone colpite, solo in Italia. Ma l’incidenza potrebbe essere, in realtà, ancora maggiore. Uno dei problemi correlati all’asma, infatti, è che spesso questa patologia viene sottovalutata, anche da chi ne soffre.
“Invece, se trascurata, anche un’asma lieve può comportare gravi rischi”, sottolinea Francesco Blasi, professore ordinario Malattie Respiratorie Università degli Studi di Milano e presidente della Società Italiana di Pneumologia SIP/IRS.

Scarsa aderenza alle terapie

Un dato sconfortante riguarda l’aderenza alla terapia: solo il 32% dei pazienti assume i farmaci con regolarità e in modo continuativo; il 56% vi ricorre solo quando ha un attacco; il 12 % non segue alcun trattamento. E l’aderenza alla terapia non aumenta con la gravità dell’asma.

Un evento nazionale per sensibilizzare

Per sensibilizzare l’opinione pubblica sui rischi che questa patologia comporta è stato organizzato CONTROL’ASMA WEEK, un evento nazionale che offrirà ai pazienti con asma l’opportunità di usufruire di consulenze gratuite presso numerosi Centri specialistici distribuiti su tutto il territorio nazionale.

L’iniziativa, promossa da FederASMA e ALLERGIE Onlus-Federazione Italiana Pazienti, ha il patrocinio della Società Italiana di Allergologia, Asma ed Immunologia Clinica (SIAAIC) e della Società Italiana di Pneumologia (SIP/IRS).

Come prenotare la consulenza

Prenotare la consulenza è semplice: basta chiamare il Numero Verde 800/628989, attivo dal 15 maggio, dal lunedì al venerdì (dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18).
“CONTROL’ASMA week” è reso possibile dall’opera volontaria prestata gratuitamente dagli specialisti aderenti: per questo motivo, i posti disponibili presso ciascun Centro sono limitati (circa 40) e i calendari per l’effettuazione delle visite diversi da Centro a Centro.
L’elenco dei Centri è consultabile al sito www.controlasmaweek.it

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto