Il mare fa bene e rende più felici: la scienza dimostra perché

Un luogo con l’acqua – soprattutto il mare, ma anche un fiume o un lago – stimola la produzione di dopamina, serotonina e ossitocina e dunque favorisce la felicità. O per lo meno una sensazione di piacevolezza superiore a quella generata da altre esperienze. Ma non solo: ai benefici si aggiungono una salute più solida e migliori capacità a compiere attività quotidiane. Lo stabilisce un libro scritto dal ricercatore Wallace J. Nichols, “Blue mind: the surprising science that shows how being near, in, on, or under water can make you happier, healthier, more connected, and better at what you do”.

aaaalibrocop

A volte basta anche solo una fotografia

I motivi per cui accade tutto ciò, spiega lo scienziato americano con oltre 200 saggi al suo attivo, parte proprio dal colore blu. Secondo uno studio del 2003, è stato indicato come il colore preferito dalle 232 persone coinvolte in una ricerca psicologica. Inoltre, per sentirsi meglio, iniziando dall’inconscio, sarebbe sufficiente osservare la fotografia di un paesaggio marino, che attiva aree celebrali associate “a un atteggiamento positivo, alla stabilità emotiva e al recupero di ricordi felici”.

Più attenti e concentrati

Nel suo libro, Nichols ricorda anche uno studio del 1995 pubblicato su Environmental Psychology. Qui sono stati presi in esame – riporta SiViaggia.it – rendimento e concentrazione di due gruppi di studenti. Il gruppo a cui erano stati sottoposti paesaggi naturali spesso associati all’acqua aveva dimostrato maggiori capacità di concentrazione rispetto all’altro, che aveva visto paesaggi urbani.

La percentuale della felicità cresce

La maggiore felicità quando si è vicino all’acqua si può anche misurare in termini percentuali. Secondo lo studio portato avanti da Mappiness su oltre un milione, il grado di felicità in questo caso è superiore del 5,2% rispetto a chi è lontano da uno specchio d’acqua. Inoltre, soffermandosi sugli aspetti prettamente organici, Nichols ricorda che il 75% del corpo umano è composto da acqua: mantenersi idratati e nei pressi di bacini idrici, dunque, ha benefici anche sulla salute.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto