Messico: uccisa 24 ore dopo l’elezione la donna sindaco contro i narcos

È stato un commando composto da 5 persone a uccidere a Temixco, in Messico, la donna sindaco che si era insediata 24 ore prima. Si tratta di Gisela Moto Ocampo, esponente del partito di sinistra Rivoluzione democratica, che aveva conquistato la poltrona nella cittadina a 12 chilometri a sud della capitale Cuernavaca e che aveva dichiarato guerra ai narcos. Uccise insieme a lei altre 2 persone. In base alle dichiarazioni delle autorità, 2 killer sono stati uccisi dalla polizia nel tentativo di fuga mentre altri 3 sospetti sono stati arrestato.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto