È morto padre Bartolomeo Sorge, il gesuita che combatté la mafia, aveva 91 anni

È morto padre Bartolomeo Sorge. Lo si apprende da fonti dei Gesuiti. Padre Sorge aveva 91 anni. Gesuita, come papa Francesco (con lui nella foto), già direttore della Civiltà Cattolica, teologo e politologo, grande esperto di dottrina sociale della Chiesa, di padre Sorge si ricorda anche il suo impegno contro la mafia.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto