Mondiali atletica, le star tedesche si ribellano: “No alle riprese tv piccanti”

La star tedesca dei 100 metri, Gina Lueckenkemper (nella foto) e l’altra velocista della squadra, Tatjana Pinto, si sono lamentate delle nuove riprese delle telecamere posizionate ai blocchi di partenza nei mondiali di atletica di Doha. Le immagini a distanza ravvicinata poco prima della partenza è “discutibile”, hanno detto le atlete secondo quanto riporta Bild e Faz-online.

 

Telecamere ai blocchi di partenza

“L’esperienza di trovare queste telecamere al blocco di partenza è stata “molto spiacevole”, ha detto Gina Lueckenkemper.
Le atlete tedesche hanno trovato il sostegno di un’altra velocista Amèlie Ebert, membro dell’organizzazione degli atleti tedeschi, secondo la quale “se in un evento mondiale le riprese cambiano o vengono messe in posizioni ‘piccanti’ sarebbe auspicabile consultare in anticipo la rappresentanza degli atleti della Iaaf”, ha detto alla Rheinische Post di oggi.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto