Stop al cibo spazzatura: per tornare in forma si deve puntare su riso e verdure

Come il 7 gennaio, il mercoledì delle ceneri, il dopo Pasquetta o il lunedì di turno l’inizio di settembre resta una delle date cardine scandite da un proposito preciso: “mi metto a dieta”. E allora come fare per smaltire i chili di troppo accumulati dopo le vacanze estive senza ricorrere a pozioni miracolose né a soluzioni fai da te?

I nodi del junk food

Prima di tutto eliminare tutto ciò che è preconfezionato, di scarso valore nutritivo e quindi ad alto contenuto calorico, come merendine, snack, dolciumi. Evitare quindi il famoso “junk food” (cibo spazzatura) e disintossicarsi con una dieta equilibrata a base di riso, verdure e frutta, preferendo più pesce azzurro e carni bianche.

Stagione degli aperitivi finita

Il tempo degli aperitivi in riva al mare lascia il posto a un rientro lavorativo che necessita di uno stile di vita più consono, che potenzi un sistema immunitario pronto a combattere le influenze stagionali. Rimane dunque fondamentale un principio: disintossichiamoci, basta poche e semplici regole per tornare in forma.

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto