Il Trono di spade 6: alle 21,10 al via doppiato in italiano (il trailer)

Avevamo lasciato Jon Snow, uno tra i personaggi più misteriosi, affascinanti e tormentati de “Il trono di spade” (nella foto in apertura), a terra, mentre il suo sangue chiazza di porpora la neve e il bel volto prende il colore del ghiaccio. Da qui riparte la nuova stagione della ormai celeberrima fiction fantasy, tratta dai romanzi di George R.R. Martin e che conta seguaci in quasi 200 paesi.

aaaatronodue

In 140.000 alle 3 di notte per il primo episodio sottotitolato
Una parte significativa di fedeli ammiratori della fiction è in Italia e circa 140.000 di loro hanno seguito nottetempo il primo episodio della nuova stagione, trasmesso da Sky Atlantic alle 3 del mattino, in versione originale sottotitolata, che riparte dalle fredde atmosfere dell’inverno per toccare poi tutti i luoghi leggendari che hanno fatto di questa serie Tv un affascinante viaggio nell’immaginario fantasy e uno strumento irresistibile per esplorare le contraddizioni di oggi attraverso il racconto cavalleresco e fiabesco. Quello vero.
“Il trono di spade” è , infatti, un raffinatissimo concentrato di letteratura e grande cinema, tenuto a livelli di eccellenza da una sceneggiatura solida che non lascia scampo a chi guarda: non si riesce a distrarsi.

aaatronotre

Torna Daenerys, la Regina dei Draghi
In questa sesta stagione tornano, con il loro fascino intatto, la fiera Daenerys (nella foto sopra), Regina dei Draghi, Tyrion Lannister, il principe nano che giganteggia per generosità e intelligenza, unite a una evidente capacità di essere spietato, quando occorre.
Torneremo anche alla corte di Dorne, ritroveremo Alto Passero del Culto dei Sette Dèi, di volontà granitica, che unisce la fanatica difesa della sua fede a una strategica (ed episodica) tenerezza.

“La donna rossa” alle 21,10 il 2 maggio su Sky Atlantic

Il primo episodio – La donna rossa – doppiato in italiano andrà in onda stasera, lunedì 2 maggio, alle 21,10 su Sky Atlantic e si andrà avanti ogni lunedì alla stessa ora.
I fan possono stare certi che non mancherà, in questa sesta stagione, il protagonismo sempre più evidente delle donne che combattono, a volte soccombono, si rialzano, riprendono a lottare, per la conquista definitiva del Trono dei Sette Regni. Tornerà, dunque, anche Arya Stark, indebolita dalla cecità ma niente affatto sconfitta. E Sansa Stark che, forse, meriterebbe di conquistare il Trono di Spade. E anche la Donna Rossa che, proprio nel primo episodio, ci riserva un colpo di scena.

aaatronoquattro

 

Un altissimo livello di scrittura
Costruita per appassionare, la serie rivela, anche in questi nuovi episodi, lo stesso altissimo livello di scrittura, con un linguaggio allusivo ed efficace, mai finto.
Vicenda corale e intrecciata, affascina per la bellezza dei personaggi che uniscono vulnerabilità e crudeltà, lottano e amano, obbediscono a leggi feroci eppure  cercano – e in molti trovano, anche se temporanea – la bellezza del rispetto, dell’amore, dei valori condivisi, in una giostra di sentimenti che li rende specchio affascinante di noi stessi.

 

Nelle foto dall’alto in basso:

1. Jon Snow, interpretato da Kit Harington

2. Theon Greyjoy e Sansa Stark in fuga da Grande Inverno.

3. Emilia Clarke è la Regina dei Draghi.

4. Arya Stark (Maisie Williams), ridotta a mendicare.

Qui il trailer ufficiale della nuova stagione:

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto