Istanbul: bomba artigianale nella metro, un morto e 5 feriti (video)

Ci sarebbero un morto e cinque feriti per un’esplosione nella metro di Istanbul. Secondo fonti della sicurezza turca citate dall’agenzia di stampa Dogan e da Cnn Turk, l’esplosione avvenuta nei pressi della metro di Bayrampasa a Istanbul è stata provocata da un ordigno artigianale.

Il sindaco della municipalità locale, citato da media turchi, ha detto che c’è un morto e che al momento risultano 5 persone ferite.

 

L’esplosione in un cavalcavia

L’esplosione è avvenuta in un passaggio stradale sopra la metro di Bayrampasa a Istanbul e ha distrutto i vetri di un treno nella stazione della metropolitana. Lo riferisce l’agenzia statale Anadolu, spiegando che per questo motivo i passeggeri sono stati evacuati.

Interrotta la circolazione dei treni della metropolitana. Qui potete vedere il video dell’esplosione pubblicato dall’Agenzia Ansa.

aaaabluistanbul

Notizie frammentarie

Le notizie, come si può capire, sono ancora frammentarie, ma – secondo alcune informazioni che rimbalzano sui media locali – la deflagrazione potrebbe essere stata causata da un problema ad un trasformatore elettrico.
La circolazione dei treni è stata interrotta nell’area della metro di Bayrampasa, dove è avvenuta un’esplosione per cause ancora da chiarire.

 

Ipotesi diverse sull’esplosione

Secondo l’agenzia di Stato Anadolu, l’esplosione non è avvenuta dentro la stazione della metropolitana, ma in prossimità di un cavalcavia. L’allerta, a Istanbul e in Turchia, è al massimo, sia per l’allarme terrorismo, sia per la possibile vendetta del Pkk, dopo la recente uccisione del leader degli avvocati curdi.

 

aaaametro

Ma si sarebbero sentite esplosioni in diversi punti della capitale

Forti esplosioni sono state sentite in diverse zone di Istanbul. Lo riferiscono i media locali. Diversi mezzi di soccorso di ambulanze e vigili del fuoco sono stati inviati nella zona di Bayrampasa, dove si trova tra l’altro la principale stazione degli autobus di Istanbul.

Non si conosce al momento le cause delle esplosioni né è confermato il numero delle eventuali vittime.

 

 

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto