House of Cards, la stagione finale su Sky senza Kevin Spacey (video)

Frank Underwood è morto. Dopo il licenziamento ufficiale di Kevin Spacey a causa dello scandalo sessuale che lo ha travolto, la produzione di House of Cards aveva infatti deciso il congedo dall’attore. “Ora è il mio turno”, assicurava Claire Underwood (Robin Wright) nell’ultima scena della quinta stagione della serie. Più agguerrita e spietata che mai, sarà proprio lei, prima donna a guidare gli Stati Uniti d’America, la protagonista indiscussa della sesta e ultima stagione di House of Cards.

Tutte le puntate on demand

La sesta stagione della serie creata da Beau Willimon per Netflix, l’ultima, debutterà alle alle 21.15 di domani, venerdì 2 novembre, in prima tv su Sky Atlantic. E per chi ama il “binge watching” (guardare tutto o quasi, indipendentemente dalla programmazione sul piccolo schermo), tutti gli episodi saranno subito disponibili on demand. L’ultimo capitolo del political thriller sarà quasi totalmente incentrato sulle vicende di Claire Underwood.

Senza Frank

Due i teaser rilasciati con grande anticipo, per non lasciare spazio a equivoci (lasciare che il pubblico dimentichi prima possibile Frank Underwood – per concentrarsi totalmente sulla moglie), vediamo Claire (Wright): “Ti dirò, Francis. Quando mi seppelliranno, non sarà nel mio cortile. E quando dovranno porgere le loro condoglianze, ci sarà la coda”.

Il cast e 8 episodi

L’ultima stagione sarà più breve delle precedenti composta solo 8 episodi, ovvero 5 in meno. Nel cast di House of Cards 6 troveremo alcune novità come Diane Lane e Greg Kinnear, due fratelli legati agli Underwood, insieme a Cody Fern. Tornano anche Michael Kelly, Constance Zimmer, Patricia Clarkson, Jayne Atkinson e Campbell Scott. Showrunner di questa ultima stagione Melisa James Gibson e Frank Pugliese.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto