Oggi l’addio a Laura Troschel, dal Bagaglino ai film brillanti

È morta a 72 anni, Laura Troschel, attrice di versatile e protagonista di tanti film italiani e soap televisive, che nonostante la sua grande vitalità, energia e l’infinito amore per la vita e la sua famiglia non è riuscita a vincere l’ultima sfida con la malattia. Era nata a Varese il 3 novembre del 1944. I funerali si terranno oggi – sabato 1° ottobre – a Roma, nella Basilica di San Lorenzo fuori le mura a mezzogiorno.

 

a-lauradue

Giovanissima attrice di cabaret

Laura Troschel approda giovanissima al cabaret con Castellacci e Pingitore sul palco del Bagaglino nello storico Salone Margherita di Roma, divenentando una primadonna (nella foto in basso è l’ultima a destra). Porpioal Bagaglino nacque l’amore per Pippo Franco. I due si sposarono, ma poi si separarono. Successivamente è  al teatro Brancaccio di Roma come protagonista di due brillanti commedie musicali.

a-bagaglino
Da qui le sue partecipazioni cinematografiche come protagonista e attrice delle commedie anni ’70 e ’80: A mosca cieca (1966); 4 mosche di velluto grigio (1971) regia di Dario Argento; Quel maledetto giorno della resa dei conti (1971); Nerone (1976); La prima notte di nozze (1976); Scherzi da prete (1978) Tutti a scuola (1979); L’imbranato (1979); La gabbia (1985); Diritto uccidere (2005).

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto