Benevento, lavori fantasma al cimitero: minacce di morte a Clemente Mastella

Una lettera minatoria è stata recapitata al sindaco di Benevento Clemente Mastella. La missiva, che contiene minacce di morte verso l’ex Guardasigilli, arrivata al Comune è stata sequestrata dalla polizia che ha avviato le indagini.

“Clima che non mi piace”

“Lo dicevo ieri per la scritta razzista comparsa sui muri della città, lo ripeto oggi per quanto accaduto a me: è un clima che non mi piace”, ha detto Mastella. Secondo quanto si apprende, pare che all’interno della lettera ci siano riferimenti a lavori da avviare al cimitero.

Incidente d’auto a Mastella, amputata una falange: “Ho visto la morte”, le notizie del 22 marzo 2018

Incidente stradale per Clemente Mastella a Dragoni, nell’Alto Casertano. Il sindaco di Benevento stava rientrando da Roma sulla statale Telesina quando la sua auto, alla cui guida c’era il consigliere comunale di Benevento Parente, si è scontrata con un’auto guidata da una donna.
Al sindaco, all’ospedale di Piedimonte Matese, è stata amputata la falange di un dito.
Ha risposto a tante telefonate
Anche se sotto choc, Mastella è rimasto lucido e ha risposto alle tante telefonate che gli sono arrivate. Dopo gli accertamenti del caso, Mastella sarà seguito al Gemelli di Roma. A chiamare i soccorsi sono stati gli altri automobilisti che in quel momento percorrevano la stessa strada.
L’ex ministro della Giustizia ha detto: “Ho visto la morte negli occhi” “Sono stati attimi terribili: ho visto la morte con gli occhi”.
Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto