Merano: bimbo cacciato dal nido perché vegano, ora dovranno riammetterlo

Va riammesso all’asilo nido un bimbo di dieci mesi, espulso lo scorso febbraio, perché vegano. Lo ha stabilito il Tar di Bolzano, come riferisce il Corriere dell’Alto Adige.

L’ufficio istruzione e scuola del Comune di Merano alla domanda della madre di un menù vegano per il piccolo, aveva preteso una certificazione di un pediatra sullo stato clinico del bambini. Di fronte al diniego della madre di fornire la documentazione, il bambino è stato dimesso d’ufficio dal nido.

Dopo aver già ottenuto dal Tar la sospensiva lo scorso maggio, ora la madre ha vinto la causa di merito.

 

La foto è di archivio e non ha una relazione diretta con il testo.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto