MotoGp in Olanda: vince ancora Marquez, Dovizioso 4°, Rossi 5°

Sabato in Pole, domenica primo al traguardo. Il mondiale di Marc Marquez procede a ritomo sostenuto anche in Olanda.

Al secondo posto, a sorpresa, la Suzuki di Rins, al terzo la Yamaha di Vinales. Soltanto quarto Dovizioso su Ducati, quinto Valentino Rossi sull’altra Yamaha. Per i piloti italiani in classifica poteva andar meglio e la gara è stata ricca di colpi di scena. Dovizioso e Rossi sono stati più volte in testa. Ma alla fine hanno dovuto accontentarsi del quarto e quinto posto.

Jorge Lorenzo, con la sua Ducati, è stato in testa per metà gara, ma alla lunga le sue gomme hanno ceduto.

Marquez partito in Pole

Marc Marquez in Pole e l’uno dietro l’altro a pochi millesimi Cal Crutchlow, Rossi a 59 millesimi da Mal pilota della Honda (che era anche caduto in prova) e Doviziono quarto a 79 millesimi: partiranno così domani sulla pista di Assen nel Gran premio d’Olanda. Molto soddisfatto Valentino Rossi, che si era anche fatto male a una mano cadendo poco prima.

E, a proposito di cadute, Morbidelli non ha potuto partecipare alla prove per una mano fratturata.

Oggi partirà sesto Maverick Vinales, nono Andrea Iannone che precede Jorge Lorenzo, soltanto decimo.

Il via alle 14, diretta esclusiva su SkyMotoGp (canale 208 del telecomando).

Vinales sorpresa delle prime prove

Maverick Vinales (Yamaha) è la sorpresa della prima giornata di prove del Gp di Olanda, che si corre sulla pista di Assen.

Ha segnato, infatti, il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere del Gp d’Olanda, ad Assen. Lo spagnolo ha bloccato il cornometro sul tempo di 1’33″378, quasi un secondo in meno rispetto al crono registrato in mattinata da Marc Marquez (Honda), precedendo tre italiani: Andrea Iannone (Suzuki) di 121 millesimi, Danilo Petrucci (Ducati) di 286 e Valentino Rossi (Yamaha) di 401.

Quinto tempo per la Honda di Cal Crutchlow, staccato di 434 millesimi da Vinales, e sesto per Andrea Dovizioso, rimasto entro il mezzo secondo di distacco dal leader così come Jorge Lorenzo, settimo. Ottavo tempo, invece, per Marquez con la sua Honda, a 663 millesimi.

Dalle 14,10 alle 14,50 la diretta tv per la Pole di Assen, soltanto su SkyMotoGp (canale 208 del telecomando Sky.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto