1° Maggio: anche Noel Gallagher al Concertone a Roma (dalle 15 su Rai3)

Lavoro, Diritti, Stato Sociale, Europa da una parte, quella di piazza San Giovanni a Roma; migranti, Ilva, diritto alla salute dall’altra, quella del Parco Archeologico delle Mura Greche di Taranto. Si rinnova, come ormai da alcuni anni a questa parte, a colpi di musica e di messaggi sociali, la “sfida-non sfida” a distanza tra il Primo Maggio della capitale promosso dai sindacati e quello in Puglia organizzato dal Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti.

A Roma, tra i tanti artisti che si alterneranno sul palco a partire dalle 15 e fino a mezzanotte (in diretta su Rai3 e su Rai Radio2), ci sarà anche Noel Callagher (nella foto)  il rapper Rancore, reduce dall’esperienza sanremese, gli Ex-Otago, anche loro in arrivo dal Festival, il vincitore dell’ultimo X-Factor Anastasio, The Zen Circus, Ghemon, Omar Pedrini.

Il clou della manifestazione

Il clou della manifestazione poi vedrà esibirsi nell’ordine: l’ex Oasis Noel Gallagher con i suoi Hugh Flying Birds (unico gruppo straniero in cartellone), Carl Brave, Manuel Agnelli con Rodrigo D’Erasmo, Daniele Silvestri (con nuovamente la presenza di Rancore per il brano Argentovivo), Achille Lauro (anche lui da Sanremo e al secondo Concertone consecutivo), Gazzelle, Subsonica, Ghali, Motta, Negrita.

E alla fine l’Orchestraccia

Chiuderà la maratona musicale l’Orchestraccia. Bissano la conduzione, dopo l’anno scorso, Ambra Angiolini e Lodo Guenzi (nella foto qui sopra).

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto