Si dimette Hope Hicks, direttrice della Comunicazione di Trump

Hope Hicks si dimette da direttrice della comunicazione della Casa Bianca. La notizia clamorosa è stata lanciata del New York Times, che ha citato alcune fonti anonime.
Hicks è stata una delle collaboratrici più strette del presidente. Considerava da tempo la possibilità di lasciare il èrestigioso. Le dimissioni arrivano all’indomani dell’audizione di Hicks alla Camera nell’ambito delle indagini sul Russiagate, in cui ha ammesso di aver detto alcune bugie per il bene del presidente Usa, che si è molto infuriato nei suoi confronti per queste dichiarazioni.

Cnn: “Trump infuriato con Hicks per ammissione bugie su Russiagate”

Secondo la ricostruzione della Cnn, invece Trump si sarebbe infuriato con Hope Hicks per aver ammesso in Congresso, nell’ambito delle indagini sul Russiagate, di aver detto delle bugie a fin di bene per il presidente. Inoltre la Hicks avrebbe considerato le dimissioni già quando scoppiò lo scandalo di Robert Porter, l’ex segretario dello staff che si è dimesso per le accuse di violenza nei confronti delle ex mogli.

Il lavoro di Hope Hicks alla Casa Bianca

Come direttore della comunicazione, Hicks ha cercato di stabilizzare e placare le lotte intestine all’interno del suo dipartimento composto da 40 persone, molte volte in guerra le une con le altre. Nel suo ruolo ha sempre mantenuto un basso profilo, rifiutando interviste e senza mai salire sul podio della sala stampa. Un’assenza che ha alimentato il mistero e l’interesse di tutti nei suoi confronti.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto