Spettacoli articoli

Harvey Weinstein paga un milione di dollari e esce col braccialetto elettronico

Harvey Weinstein paga un milione di dollari e esce col braccialetto elettronico

Harvey Weinstein, 66 anni, accusato di stupro di primo e terzo grado, non ha passato neppure 24 in galera. Il produttore cinematografico, ha pagato una cauzione da un milione di dollari e ha accettato di utilizzare un braccialetto elettronico per il monitoraggio dei suoi movimenti. Fino a questo punto se l’è cavata a buon prezzo (rispetto

Gwyneth Paltrow: “Brad Pitt mi difese dalle molestie sessuali di Harvey Weinstein”

Gwyneth Paltrow torna ancora una volta sulle avances subite dal produttore di Hollywood Harvey Weinstein, proprio nel giorno in cui la Cnn informa che 8 donne hanno accusato di molestie sessuali un attore importante come Morgan Freeman. La Paltrow racconta che a difenderla è stato l’ex fidanzato Brad Pitt. Tutto accadde quando aveva 22 anni

Usa: 8 donne accusano Morgan Freeman di molestie sessuali, lo rivela la Cnn

Un nuovo scandalo scuote il mondo dello spettacolo negli Stati Uniti. L’attore Morgan Freeman, ben conosciuto per le sue interpretazioni anche in Italia, e candidato 5 volte all’Oascar come miglior attore, è stato accusato di molestie sessuali e comportamenti non appropriati da otto donne. A riferirlo è la Cnn che riporta i racconti delle presunte

Morta Anna Maria Ferrero, l’attrice che abbandonò il cinema per amore

È morta a Parigi all’età di 84 anni Anna Maria Ferrero. Lo annuncia il marito, Jean Sorel, con cui era sposata dal ’62. L’attrice, dopo il matrimonio, decise di abbandonare la carriera cinematografica: la sua ultima interpretazione è stata accanto a Nino Manfredi in un episodio del film “Controsesso” (1964). Protagonista di tanti film diretti

“Ultimo tango a Parigi”: il film restaurato in sala da oggi a mercoledì (trailer)

Torna in sala oggi, lunedì 21 maggio, e ci resterà fino a mercoledì il capolavoro di Bernardo Bertolucci “Ultimo tango a Parigi”, il film italiano più visto di tutti i tempi nel nostro paese (con 15.623.773 spettatori), uno dei più famosi e discussi della storia del cinema, nonché l’unico che abbia subito la “condanna al

Cannes premia due volte il cinema italiano: Marcello Fonte e Alice Roharwacher

Cannes premia l’Italia, che aveva due ottimi film in concorso. Il premio per il miglior attore è andato a Marcello Fonte, protagonista di Dogman, il film di Matteo Garrone. ”Da piccolo quando ero a casa mia e pioveva solo le lamiere chiudevo gli occhi e mi sembrava di sentire gli applausi, adesso è vero ed

Aurora Ramazzotti da un anno sotto scorta: “Vogliono sfregiarmi con l’acido”

“Mia madre mi ha chiamata subito. Stavo andando in università, ho avuto una specie di attacco di panico. La prima reazione è stata guardami attorno, poi sono andata di corsa a casa, ho chiamato un taxi e sono andata da mia madre. Un attimo prima ero libera, da quello dopo non lo sono più stata”.

Alto