Libri articoli

“Johnny degli angeli”: in un romanzo l’omicidio del fidanzato di Lana Turner

“Johnny degli angeli”: in un romanzo l’omicidio del fidanzato di Lana Turner

Arriva in libreria il nuovo romanzo di Athos Bigongiali (Edizioni Mds, 132 pagine, 12 euro). “Johnny degli angeli”, questo il titolo dell’ultima opera dello scrittore pisano, in uscita nella collana “Cattive Strade” curata da Fabrizio Bartelloni, si svolge nell’età dell’oro del cinema di Hollywood per raccontare la storia di Johnny Stompanato, italo-americano al soldo del

“Il boss”: colpisce il libro su Liggio e la mafia al Nord

La storia parte da due sequestri di persona d’inizio anni Settanta, quelli di Pietro Torelli, vigevanese, e di Luigi Rossi di Montelera, di Torino. È il periodo in cui la macchina dei rapimenti, che arriverà ad abbracciare due decenni, entra in pieno rodaggio e fa guadagnare a Cosa nostra miliardi di lire soprattutto in banconote

“Long tv”: Game of Thrones e Gomorra, in un libro la rivoluzione delle serie

C’è la televisione da indigestione, il “binge viewing”, che consiste nel chiudersi in casa a divorare uno dopo gli altri episodi di una serie su Netflix; e c’è la “televisione tantrica”, che richiede di assaporare lentamente gli appuntamenti seriali, riscoprendo il piacere dell’attesa. Il nuovo libro di Daniela Cardini (nella foto sotto), “Long tv: le

Donne di carta a Bologna, presentato il volume al Centro delle donne

Carte d’archivio inedite, fatti e testimonianze per ricomporre la storia al femminile di un’industria di Stato Non una storia di fabbrica, ma le storie che hanno dato vita alla Cartiera di Foggia. Lo fa il libro “Donne di carta. Il Poligrafico nei documenti dell’Archivio di Stato di Foggia e nei ricordi delle lavoratrici”, il libro

In viaggio con Ela, gatto giramondo: il racconto di Paola Capriolo

Dalla Svizzera all’Alsazia, dall’Austria fino alla Grecia e poi di nuovo indietro, verso l’Italia: sono questi i mitici viaggi di Ela, un micione dal pelo fulvo e dall’indole carismatica a cui Paola Capriolo (nella foto sotto) dedica il suo ultimo, divertente libro, “Avventure di un gatto viaggiatore” (Bompiani, pp.174, 13 Euro). Il libro racconta con

“Mia madre era una spia”: una storia incredibile emersa dagli archivi ungheresi

“Gli atti di mia madre” scritto dall’ungherese András Forgách, edito da Neri Pozza (315 pagine, costo 18 Euro) è un “libro verità”. L’autore racconta come, nel 2005, quando l’Ungheria ha aperto gli archivi dei servizi segreti, ha scoperto il lungo rapporto che sua madre ebbe in qualità di collaboratrice segreta con il passato regime comunista.

Alto