Alimenti articoli

Frutta secca nell’impasto, ma non in etichetta: Simply ritira i dolci Petit Fleur

Frutta secca nell’impasto, ma non in etichetta: Simply ritira i dolci Petit Fleur

Richiamati dai supermercati Simply di Milano e provincia i dolci Petit Fleur della Pasticceria Zunino di Urbe (Savona). Il motivo è la presenza nell’impasto di frutta secca a guscio non dichiarata in etichetta e che dunque può provocare reazioni in intolleranti e allergici. I lotti e il numero per chiedere informazioni Quattro invece i lotti:

Latte e formaggi: da oggi sapremo finalmente da dove arrivano grazie all’etichetta

La data è ufficiale: da oggi, mercoledì 19 aprile, l’etichetta d’origine sarà obbligatoria per il latte vaccino, ovicaprino, bufalino e di altra origine animale. Entra così in vigore il decreto ad hoc varato dal ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali. Maggiore chiarezza per i consumatori “Si tratta di una sperimentazione che consentirà ai consumatori

Colombe: vegane, senza glutine, classiche, quale scegliere?

Come scegliere la colomba di Pasqua 2017? Nelle catene commerciali quest’anno si possono trovare colombe pasquali di ottima qualità. E una gran varietà. Colombe pasquali vegane, colombe senza glutine, colombe alla frutta, gourmet, artigianali. Facendo un giro fra gli scaffali, l’impressione è che quest’anno i grandi supermercati abbiano deciso di fare quasi un po’ di

Codacons: arriva la stangata sulle uova di cioccolata, prezzi in aumento del 7%

Uova di Pasqua più “salate”. Lo denuncia il Codacons che sta registrando rincari medi del 7% rispetto allo scorso anno. Listini in aumento si registrano però anche per altri prodotti tipici del periodo, dalla classica colomba (+6%), al salame corallina (+4%) e all’abbacchio (+3%). Una situazione che porterà gli italiani a spendere 430 milioni di

Corpo estraneo: Unes ritira il cono alle mandorle “Il viaggiator goloso”

Possibile corpo estraneo nel cono. Per questo i supermercati Unes hanno richiamato quello mandorle prodotto dalla Saladine e commercializzato con il marchio “Il viaggiator goloso” per la catena della grande distribuzione organizzata. Confezioni da restituire Il lotto, spiega il Fatto Alimentare, è il C2-93 con data di scadenza fissata al 30 novembre 2017. La raccomandazione,

Listeria: anche Unes richiama il tramezzino al kebab della Riva Alimentari

Tramezzino alla listeria. Per questo, dopo che l’ha fatto il ministero della Salute, anche i supermercati Unes hanno richiamato quello di kebab, pomodoro e cipolla prodotto dalla Riva Alimentari Uniti di Nibionno (Lecco). La confezione è da 150 grammi in atmosfera protettiva e la ragione è il rischio microbiologico che l’alimento costituisce. Prodotto da restituire

Alto