Cibo articoli

Siccità: Parma e Piacenza senz’acqua, mucche stressate, latte -20%

Siccità: Parma e Piacenza senz’acqua, mucche stressate, latte -20%

Il caldo a picco che affligge la pianura padana da mesi ormai ha provocato uno stato di pericolosa siccità. Manca l’acqua a Parma e Piacenza: il Consiglio dei ministri ha deliberato la dichiarazione dello stato di emergenza nel territorio delle due Province. La crisi idrica è dovuta a un lungo periodo di siccità a partire

Pollo in Sicilia, olio in Liguria e birra in Calabria: le 1000 tavole di italiani.coop

Regione che vai, abitudine alimentare che trovi. Sono Le 1000 tavole degli italiani, la nuova ricerca di italiani.coop che si concentra su cibi, condimenti e contorni tipici delle diverse zone del Belpaese. L’indagine, condotta con la collaborazione di Ref Ricerche, ha preso in esame i consumi medi delle famiglie italiane ogni anno campionate da Istat.

Latte di mandorla: con o senza Bimby, ecco come si prepara l’elisir antiossidante

Nella loro dieta, per ragioni etiche o di intolleranza, sono sempre più numerose le persone che stanno via via sostituendo il latte vaccino con alimenti alternativi: bevanda di soia, di avena o di riso, ma anche il rinfrescante latte di mandorla, in Sicilia definito il “nettare degli dei” per le sue proprietà. Rimane un problema:

Bevande alla soia, la Corte di giustizia europea: “No all’uso della parola latte”

“I prodotti puramente vegetali non possono, in linea di principio, essere commercializzati con denominazioni, come ‘latte’, ‘crema di latte’ o ‘panna’, ‘burro’, ‘formaggio’ e ‘yogurt’, che il diritto dell’Unione riserva ai prodotti di origine animale”. Lo ha stabilito la Corte di giustizia europea comprendendo la soia e altri alimenti analoghi. “Ciò vale anche nel caso

Salmonella nel salame casereccio: il ministero richiama l’insaccato Zoratti

Salame casereccio a rischio microbiologico per salmonella enterica. L’allarme è del ministero della Salute e riguarda l’insaccato prodotto dal Salumificio Zoratti di Tavagnacco, in provincia di Udine. Insaccato da restituire Il lotto nel mirino è l’A12 e il marchio di identificazione dello stabilimento è il codice IT Q1N12 CE con scadenza al 16 novembre 2017.

Coop sull’olio di palma: “Non demonizziamo, ma meglio evitarlo”

“Nessuna demonizzazione, ma l’applicazione del principio di precauzione”. Lo scrive Coop che torna sulla questione olio di palma di cui si continua a discutere (una delle ultime notizie riguarda il braccio di ferro vinto da Ferrero contro Delheuze). Proprio quel principio, aggiunge la catena della grande distribuzione, ha portato a “sostituire in oltre 200 prodotti

Lombardia e Campania: maxisequestro di omogeneizzati e dolci

Sequestrate oltre 7 tonnellate di omogeneizzati e di dolci per l’infanzia. È accaduto dopo controllo in Lombardia e Campania dei carabinieri dei nuclei antifrodi (Nac) di Parma e Salerno e in particolare sono state sequestrate 45.000 confezioni di omogeneizzati e 432 confezioni di dolciumi per un ammontare di 7.278 chili. Etichette alterate I prodotti erano

Alto