Usa: indagine contro la Apple per il rallentamento dei vecchi iPhone

Nuova grana per la Apple. Il Dipartimento di Giustizia americano e la Sec indagano sulla possibilità che Cupertino abbia violato le norme vigenti con il rallentamento degli iPhone più vecchi tramite un aggiornamento. Lo riporta l’agenzia Bloomberg citando alcune fonti, secondo le quali le autorità americane hanno chiesto informazioni ad Apple, che deve già fronteggiare due indagini aperte in Italia e Francia per l’obsolescenza programmata di alcunui modelli di smartphone.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto