Lenti a contatto: fondamentale tenerle pulite e si fa in pochi passaggi

Lenti a contatti: la pulizia è fondamentale per evitare irritazioni e problemi agli occhi. Pulizia che richiede pochi minuti e che inizia dalle mani, che devono essere lavate con un detergente neutro e asciutte per evitare la proliferazione di microbi quando si inizia. Quindi, come primo passo, si deve lavare la vaschetta che contiene le lenti a contatto: il liquido va tolto, il contenitore risciacquato con acqua salina o con la soluzione per la pulizia delle lenti stesse.

Come maneggiare le lenti

Passando invece alle lenti applicate, si devono togliere una per volta e le si adagia nel palmo della mano nel quale si mette il liquido per la loro pulizia. Quindi le si strofina con le dita da entrambe le parti e si risciacqua riponendole poi nella loro vaschetta appena lavata. L’operazione va ripetuta 2 volte, per ciascuna lente.

Attenzione al liquido

Per scegliere il liquido con la pulizia, il consiglio è di affidarsi al proprio ottico che saprà consigliarne uno adatto al tipo di lenti. Inoltre la vaschetta va cambiata almeno una volta al mese per evitare eventuali contaminazioni di microbi o batteri. Infine un accorgimento utile può essere quello di tenere pulito anche l’occhio con un collirio adatto.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto