Ipertensione: un italiano su 3 ne soffre e solo il 25% si cura

Un italiano su 3 soffre di ipertensione, ma non lo sa rischiando malattie cardiovascolari, che sono la prima causa di morte nel mondo. Lo attesta uno studio curata dall’ospedale Sant’Andrea, dalla Società italiana di medicina generale (Simg) e dalle università La Sapienza di Roma e Bologna.

a-ipertensione01

Un problema per 17 milioni di persone

Lo studio, pubblicato dal Journal of human hypertension, ha analizzato i risultati di test conservati nel database della Medicina generale e relativi a un milione di pazienti. I dati risalgono al 2013 e in questo caso gli ipertesi sono risultati un quarto, per cui 250.000. Altro elemento che emerge è in linea con le statistiche presentate della Società italiana dell’ipertensione arteriosa: 17 milioni di italiani hanno problemi in questo senso.

Sintomi in 4 bambini su 10

Di questi, solo il 50% sa di essere iperteso e la percentuale di chi si cura precipita al 25%. Molti sono dunque gli italiani esposti a rischi per salute che portano a 240.000 morti all’anno. Compresi i più giovani: 4 bambini su 100 presentano i sintomi della condizione già nel periodo delle le scuole elementari.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto