“Clapton is god”: i 70 anni di una leggenda con un nuovo disco (video)

Che cos’hanno in comune gruppi musicali come gli Yardbirds, i Bluesbreakers, i Cream, i Blind Faith, i Delaney & Bonnie e i Derek and the Dominos? Un grande musicista poi divenuto solista, Eric Clapton, che compie 70 anni e che sta per uscire con “Forever Man”, cofanetto antologico che contiene 51 tracce con cui vengono ricostruiti 30 anni di carriera, quelli in cui ha suonato da solo e non più in una band.

La scritta su un muro di Soho: “Clapton is god”

Nel corso della sua lunga e brillante carriere, Clapton, soprannominato Slowhand, ha attraversato tanti momenti da non dimenticare. A iniziare da quando ricevette la sua prima chitarra, il giorno in cui compì 13 anni. Nella sua prima band, gli Yardbirds, entrò al liceo e poi vennero tutte quelle successive. Ma quando iniziò davvero la leggenda? Forse quando nel 1965 uscì il disco “Bluesbreakers with Eric Clapton” e su un muro di Soho, a Londra, qualcuno scrisse: “Clapton is god”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto