Berlusconi sindaco di Milano nel 2016, a 80 anni?

Silvio Berlusconi di nuovo in campo nel 2016, per la corsa verso Palazzo Marino. Sono le voci che circolano da un po’ in Forza Italia, e che il Corriere della Sera riporta nel giornale in edicola questa mattina. Sembra che l’ex premier stia accarezzando l’idea di candidarsi a sindaco di Milano durante la prossima tornata elettorale, che cadrà il prossimo anno. Prima di allora, infatti, si sarà conclusa la pena dell’ex cavaliere, che prevede la sospensione per due anni dai pubblici uffici, e lui potrà nuovamente candidarsi alle elezioni come un qualunque incensurato.

 

La battuta di Del Debbio

Secondo il Corriere il primo a lanciare l’idea è stato il filosofo-conduttore televisivo Paolo Del Debbio, con una battuta: per il fondatore di Forza Italia, “le primarie potrebbero essere con una cabina elettorale sola, in cui entra Berlusconi e vota: quelle sarebbero le primarie del centrodestra; ah, attenzione, lui potrebbe uscire dalla cabina elettorale e dire: ho vinto io”.

 

La conclusione di una “gloriosa” carriera

I sostenitori di Berlusconi come Mariastella Gelmini sintetizzano l’idea con un: “Magari”, anche se in molti assicurano che Berlusconi aveva espresso poco desiderio di occupare la prima poltrona di palazzo Marino. Ad ogni modo, Berlusconi avrebbe ottant’anni. E proprio per questo, scrive il Corriere, “la candidatura a sindaco potrebbe essere una scintillante e anche generosa conclusione di una carriera iniziata proprio a Milano”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto