Dino Zoff: “Ora sto meglio, ho parato anche questa”

Migliorano le condizioni di Dino Zoff, che hanno tenuto in apprensione milioni di italiani (tifosi e no) che volgiono bene al portierone della nazionale di calcio campione mondiale in Spagna con Bearzot (nella foto in basso sono insieme, sorridenti dopo il trionfo).

aaaabearzot

È lo stesso campione friulano – 73 anni – a rassicurare tutti con una dichiarazione a Repubblica.it: “Sto abbastanza bene, ho avuto delle complicanze di origine virale che mi hanno un po’ scombussolato ma sono sulla buona strada”, le parole dellex numero 1 della nazionale che ringrazia per le tante manifestazioni d’affetto arrivategli nelle ultime ore: “Per adesso l’ho parataaggiunge ZoffRingrazio i tantissimi che hanno scritto di queste gentilezze”.

 

Anche Malagò rassicura

Prima del diretto interessato, anche Giovanni Malagò, capo dello sport italiano e amico personale della bandiera azzurra aveva speso parole di ottimismo sulla salute del capitano del Mundial ’82: “Vista la mia amicizia e l’affetto con Dino Zoff e la moglie Anna, conosco la situazione sin dal primo giorno e l’ho seguita costantemente. La prima cosa che mi sento di dire è che voglio tranquillizzare tutti: siamo assolutamente in via di miglioramento”, la parole rassicuranti del presidente del Coni.

“Ora però – aggiunge il presidente del Coni – che finalmente posso parlare dico quello già detto e ripetuto a lui: Caro Dino, lo sport italiano è al tuo fianco e ti aspetta per riabbracciarti”.

Il premier Renzi gli ha parlato ieri pomeriggio

Il presidente del consiglio Matteo Renzi ha sentito ieri pomeriggio al telefono Dino Zoff, ricoverato per un problema neurovegetativo. Secondo quanto si apprende da fonti di Palazzo Chigi, i due hanno parlato direttamente tra loro.

Non è da escludere che lo abbia chiamato anche un altro numero 1 della nazionale, Pierluigi Buffon. Ma nessuna notizia ufficiale è stata diffusa in merito.

La notizia diffusa sabato 28 dal Messaggero e poi ripresa da tutti

Il più grande portiere del Napoli, della Juve e della nazionale che l’Italia abbia mai avuto, Dino Zoff, è ricoverato a Roma per un problema neurovegetativo.

Dino Zoff, secondo il Messaggero che ha lanciato la notizia (il titolo nella foto in basso), sarebbe ricoverato in una clinica romana da tre settimane per un problema neurovegetativo che gli impedisce, in pratica, di camminare.

aaaamessagg

Non si sa molto di più, tranne il fatto che le condizioni dell’ex portierone friulano sarebbero in miglioramento. Zoff ha 73 anni. è stato il portiere della nazionale campione del mondo in Spagna nel 1982, quella di Paolo Rossi goleador e vicecampione di quella che persa la finale contro il Brasile, dopo il mitico Italia-Germania 4-3. Insomma un campione immenso, al quale auguriamo una sollecita ripresa delle migliori condizioni.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto