Gualtiero Marchesi: da oggi la camera ardente, domani i funerali in chiesa a Milano

È morto a Milano Gualtiero Marchesi, chef italiano tra i più famosi al mondo e che ha aperto la strada all’affermazione di tanti chef dei nostri tempi. La notizia è stata diffusa da fonti vicine alla famiglia. Marchesi aveva 87 anni. Titolare del ristorante ‘Il Marchesino’, aveva ricevuto numerosi riconoscimenti e onorificenze.

Il decano degli chef aveva lasciato nell’ottobre scorso il rettorato di Alma, la Scuola Internazionale di Cucina Italiana dove si insegna il mestiere del cuoco e del pasticciere.

La camera ardente di Gualtiero Marchesi sarà allestita al Teatro Dal Verme domani e venerdì a partire dalle ore 10. Il Comune di Milano ha concesso il teatro.

La camera ardente sarà aperta dalle 10 alle 20 di oggi, giovedì 28 dicembre, e dalle ore 9 alle 10 di venerdì. I funerali si terranno alle ore 11 di venerdì nella chiesa di santa Maria del Suffragio, a Milano.

È deceduto alle 18 circondato dai familiari

Marchesi si è spento alle 18 di oggi nella sua casa milanese circondato dai suoi familiari. La data dei funerali sarà comunicata domani pomeriggio.

“La cucina italiana – scrive l’editore Cinquesensi – saluta l’uomo di cultura, l’imprenditore, il cuoco, uno spirito libero, arguto e coraggioso, ma continuerà a fare riferimento al Maestro dei maestri, che ha cambiato radicalmente la tradizione culinaria del nostro Paese. La sua cucina, basata sulla materia, l’essenzialità e l’eleganza resta un termine di paragone per il passato e un esempio per i futuri cuochi”. Il prossimo 19 marzo, giorno della sua nascita, sarà presentato il film sulla sua vita: “Gualtiero Marchesi: The Great Italian” (in basso il trailer).

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto