Addio alle temperature primaverili: il termometro scende sotto zero

Permane ancora per qualche ora l’anticiclone che da settimane staziona sull’Italia, ma se le perturbazioni sembrano ancora lontane, le temperature miti se ne vanno e lasciano il posto a correnti polari che, tra mercoledì 30 e giovedì 31 dicembre, faranno calare sensibilmente la colonnina di mercurio sotto zero nelle ore notturne (fino a -3 sulla pianura padana). Accadrà in tutto il settentrione, con particolare intensità nelle regioni nord-occidentali.

Da domani il nord si copre

Con l’inizio del 2016, poi, correnti atlantiche umide faranno ricomparire la pioggia in pianura e la neve sui rilievi sia alpini che appenninici. Il cambiamento inizierà a essere avvertito a partire da domani, martedì 29 dicembre. Se in mattinata le nebbie continueranno ad addensarsi sulle zone pianeggianti, verso la serata qualche nube inizierà a concentrarsi sulla riviera ligure, la Toscana e la Sardegna. Poi la copertura di allargherà al nord-est.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto