“Non essere cattivo”, il film postumo di Caligari, candidato all’Oscar (trailer)

“Non essere cattivo”, il film postumo di Claudio Caligari, è stato scelto per rappresentare l’Italia agli Oscar nella selezione per il miglior film in lingua straniera. La commissione selezionatrice si è riunita all’Anica. Ma soltanto il 14 gennaio 2016 si saprà se è riuscito ad ottenere la nomination.

Il film, presentato con successo fuori concorso a Venezia da Valerio Mastandrea che lo ha anche prodotto, racconta i ragazzi di vita ad Ostia negli anni ’90, quelli in cui conta lo sballo delle pasticche. È stato anche definito un film pasoliniano, ma più che altro per le vicende dei ragazzi che ne sono protagonisti.

 

La commissione che l’ha candidato

La Commissione di selezione, che ha candidato Non essere cattivo, era composta da Nicola Borrelli, Direttore Generale Cinema del Ministero per i Beni e le Attività Culturali; dal compositore Nicola Piovani; dal regista Daniele Luchetti; dalle produttrici Tilde Corsi e Olivia Musini; dal distributore Andrea Occhipinti; da Stefano Rulli, Presidente Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia e dai giornalisti Natalia Aspesi e Gianni Canova. L’Anica, che agisce in rappresentanza dell’Academy of Motion Pictures Arts and Sciences.

 

 

Ecco il trailer del film

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto