Firenze, assolti per stupro di gruppo: stasera la manifestazione per Giulia

Assoluzione dall’accusa di stupro di gruppo: Firenze si prepara alla manifestazione in solidarietà della vittima, Giulia, che, nel 2008, denunciò 7 giovani per averla aggredita e averle usato violenza sessuale. E gli organizzatori hanno già diffuso le informazioni per partecipare: “Portate pile elettriche e scrivete i vostri pensieri su cartelli”, scrivono. “Ci affidiamo alla vostra sensibilità e responsabilità affinché nessuno strumentalizzi la manifestazione. Circonderemo e illumineremo la Fortezza in un gesto simbolico”.

La violenza avvenne alla Fortezza dal Basso

La sentenza di assoluzione per 6 di quei ragazzi (il settimo era già uscito dalla vicenda giudiziaria), pronunciata dalla corte d’assise d’appello, è diventata definitiva dopo che la procura generale di Firenze ha fatto scadere i termini, fissati per lo scorso 18 luglio, per presentare in ricorso in Cassazione. E fare la manifestazione alla Fortezza dal Basso non è un caso, dato che la vicenda – secondo la denuncia di Giulia, ai tempi ventitreenne – avvenne proprio lì, all’interno di un’auto. Un fatto concreto, sfilare con le fiaccole stasera, per dare supporto alla donna che, dopo aver saputo della chiusura dell’iter giudiziario a carico dei 6 ragazzi (che all’epoca avevano tra i 20 e i 25 anni), aveva detto: “Io sarei stata più credibile se fossi morta”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto