Il meteo peggiora, arrivano burrasche e temporali al Centro-Sud

Dopo il Nord, ecco il Centro-Sud sotto l’attacco del maltempo. La perturbazione di origine atlantica che sta interessando l’Italia da due giorni provocherà un peggioramento delle condizioni meteo su tutte le regioni centrali, con precipitazioni diffuse a carattere temporalesco e un’intensificazione dei venti a Sud.

Dal tardo pomeriggio di ieri – giovedì 27 aprile – la Protezione Civile ha informato che persisteranno venti forti con raffiche di burrasca sull’Emilia-Romagna. Si prevedono inoltre venti forti meridionali con raffiche fino a burrasca forte su Toscana, Umbria e Lazio, in estensione dalle prime ore di oggi, su Abruzzo, Molise, Puglia e Basilicata.

Da ieri, infine, è allerta gialla su Lombardia nord orientale e sui bacini orientali del Friuli Venezia Giulia.

 

La perturbazione è iniziata al Nord: le notizie del 26 aprile

Ancora un paio di giorni di tempo perturbato al Nord, con piogge localmente anche a carattere temporalesco in attesa del previsto miglioramento nel weekend di ponte per il 1° maggio (al Sud invece situazione più stabile). Intanto è tornato il fenomeno dell’alta marea a Venezia, influenzato dalle particolari condizioni meteorologiche. Per questa sera alle 23.30 il Centro maree del Comune ha previsto un picco di massima di 110 centimetri (codice arancio), mentre giovedì il 28 aprile alle 00.05 la massima raggiungerà i 95 centimetri.

Weekend di temporali e anche grandine al Nord, sole prevalente al Sud, le notizie del 25 aprile 2017

Perturbazione atlantica in arrivo. Già oggi saranno possibili piogge e temporali per correnti nordatlantiche che valicheranno le Alpi portando un primo peggioramento sui settori montuosi e alte pianure del Nord. Quindi, da mercoledì 26 aprile, la formazione di una bassa pressione sul mar Ligure porterà piogge e temporali sulle regioni settentrionali.

Le previsioni per il 25 aprile

Festa della Liberazione con piogge e temporali sparsi sull’arco alpino e localmente sulla medio-alta pianura del Nord. Sole prevalente al Centro-Sud e isole. Le temperature inizieranno a diminuire.

Qui sotto la cartina di meteo.it con le previsioni per il 25 aprile

Rovesci a partire da mercoledì

Dal 26 al 29 aprile, il tempo peggiorerà al Nord con rovesci e temporali anche forti, soprattutto sull’arco alpino e prealpino e sulla Liguria di Levante e alta Toscana con possibili locali grandinate e nubifragi. Piogge e temporali che si porteranno anche sulla Toscana, poi su Lazio, Marche settentrionali, localmente sulla Sardegna e a fine periodo, ma meno intensi, sulle regioni meridionali peninsulari. Per un nuovo miglioramento del tempo dovremo attendere venerdì 28 aprile, quando ultime piogge potranno verificarsi sulle estreme regioni meridionali.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto