The Dressmaker: da oggi in sala la commedia dark con la “diavolessa” Kate Winslet

Una vendetta condotta con tanta stoffa può sembrare una cosa bizzarra, ma non se sei una sarta come è Tilly Dunnage interpretata dal premio Oscar Kate Winslet. Nel film australiano, “The Dressmaker. Il diavolo è tornato”, in sala da oggi, 28 aprile con Eagle Pictures, la raffinata stilista arriva così dopo molti anni nel suo sperduto paesino australiano di Dungatar dove vive Molly (Judy Davis), la vecchia madre pazza. Non torna però certo per nostalgia, ma per consumare una sua privata vendetta dopo che, molti anni prima, i suoi compaesani l’hanno costretta a fuggire.

La guerra con un altro stilista

Firmata dalla regista Jocelyn Moorhouse, si tratta di una commedia dark con toni acidi e anche splatter e mette in campo la vanità, il pettegolezzo, l’invidia, il bigottismo e il rapporto tra madre e figlia. Tratto dall’omonimo romanzo di Rosalie Ham (pubblicato in Italia da Mondadori), il film segue, nell’Australia degli anni Cinquanta, la lenta trasformazione di Tilly Dunnage, capace di trasformare la più brutta delle sue vicine in una modella da sfilata. Un potere enorme che la fa ammirare e temere allo stesso tempo. Tutto si complica quando Evan Pettyman (Shane Bourne), che odia sia Molly che Tilly, assume una stilista di Melbourne per contrastare il potere della diabolica sarta.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto