Milano: salvato il labrador rinchiuso per 3 giorni su un balcone

Al terzo giorno non ce l’ha più fatta e una donna che abita a secondo piano di un condominio di via Freikofel, zona Rogoredo di Milano, ha chiamato la polizia locale per segnalare che sopra di lei, abbandonato su un terrazzo, c’era un cane chiuso fuori e abbandonato da almeno 3 giorni. L’animale, un labrador meticcio, era stato lasciato così, nonostante le temperature che si sono mantenute elevate, in uno spazio di 4 metri quadrati in parte occupati da oggetti. L’unico conforto per il cane era una ciotola d’acqua che ogni mattina il proprietario gli portava per poi richiuderlo fuori fino al mattino dopo. A tentare di far stare meno male il cane, un altro vicino spruzzava con una pompa dell’acqua.

aaalabrador02

L’animale si è subito fatto prendere in braccio

Quando sono giunti gli agenti della polizia locale hanno avvertito il nucleo tutela animali, comandato Tullio Mastrangelo, e hanno verificato che effettivamente la condizione del cane fosse proprio com’era stata raccontata. Avutone conferma, hanno chiamato i vigili del fuoco e l’Asl veterinaria. Con un’autoscala il cane si è fatto prendere in braccio docilissimo ed è stato riportato a terra, dove è stato rifocillato e portato nel canile sanitario di via Aquila. Il proprietario è stato denunciato per maltrattamento di animali.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto