Ritrovate le ragazzine di Rieti, i carabinieri le riportano a casa

Le hanno ritrovate a Roma. Ore di apprensione, poi il ritrovamento. Le due ragazzine residenti a Rieti ma nate in Romania, erano scomparse da lunedì sera. Dopo giorni di apprensione, nel tardo pomeriggiodi oggi le giovani sono state individuate a Roma dai carabinieri, che riacocmpagnano a Rieti.

La vicenda era finita su Facebook

Hanno 12 e 13 anni le due ragazzine scomparse da Rieti lunedì scorso e di cui ancora non si sa nulla. Le giovanissime, di origine romena, non sono andate a scuola e di loro sono arrivate più notizie. Dopo la denuncia ai carabinieri, la madre di una delle 2 ragazzine, Diana Moldoveanu (nella foto d’apertura), ha lanciato un appello su Facebook.

La mamma di Diana: “Fatemi sapere dov’è”

“Vorrei dire a tutti i suoi amici e tutti quelli che la conoscono”, scrive la donna, “che se sanno dove si trova mi chiamino”. Diana sarebbe stata vista martedì, il giorno dopo la scomparsa, alla stazione Roma Tiburtina e il giorno dopo al Colosseo con abiti diversi. Testimoni hanno parlato della presenza di un uomo insieme alle due giovani. La prefettura di Rieti ha attivato il piano di ricerca.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto