Peppa Pig rimane canadese dopo il miliardo rifiutato, ma altri si fanno avanti

Il broadcaster britannico Itv ha ritirato la sua offerta per Entertainment One, proprietaria del popolare personaggio di cartoni animati Peppa Pig, dopo non essere riuscita a convincere la società canadese quotata a Londra ad avviare trattative formali. Secondo indiscrezioni stampa ci sarebbero altri gruppi, come società di private equity interessati a Entertainment One.

Un miliardo per comprare Peppa Pig? “Non basta”, rifiutata l’offerta di Itv (video), le notizie del 10 agosto

Un miliardo di sterline (quasi un 1 miliardo e 200 milioni di euro) non bastano per comprare Peppa Pig, il celebre personaggio per l’infanzia. One Entertainment, il colosso canadese che controlla i diritti di uno dei suoi cartoni animati, ha rifiutato la maxi offerta del gruppo britannico Independent Television (Itv).

L’azienda canadese: “Ci sottovalutano”

Per accaparrarsi la maialina creata da Mark Baker, Neville Astley e Phil Davies nel 2004, Itv aveva offerto 2,36 sterline per azione. Niente da fare dal consiglio di amministrazione di One: “Ci sottovaluta”, affermano i vertici dell’azienda con un giro d’affari di 785 milioni di sterline.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto