Il Tribunale delle Acque boccia Acea: stop ai prelievi nel lago di Bracciano

Il Tribunale superiore delle Acque pubbliche ha respinto l’istanza, presentata da Acea, di sospensione cautelare della decisione della Regione Lazio di bloccare i prelievi delle acque del Lago di Bracciano.

L’importante notizia – accolta benissimo dalle associazioni che si battono a difesa del lago saccheggiato dall’azienda romana – si legge nell’ordinanza depositata questa mattina. Dunque di fatto vengono bloccati i prelievi dal Lago di Bracciano.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto