Uno zainetto rosa e scatta l’allarme a Fiumicino (per fortuna falso)

Uno zainetto rosa abbandonato dietro a una colonna. Forse lasciato lì da una piccola viaggiatrice un po’ distratta. Forse. Nel dubbio, la reazione è da manuale.
Partita la segnalazione, al terminal 3 di Fiumicino è arrivata una squadra dei Vigili del fuoco, e un’ambulanza.

 

Un pacco sospetto accanto a una colonna

Il pacco sospetto era abbandonato accanto a una colonna della sala check in in cui si affacciano i banchi delle compagnie aeree compresi tra i numeri 201 e 210. Nei pressi del banco 210, della Vueling, una donna lo nota e avverte un assistente di terra della compagnia low cost spagnola.

In una manciata di minuti è scattata la procedura. Verificato rapidamente la mancanza del proprietario nel raggio di qualche metro, lo zaino è diventato una minaccia.

 

aaacontrolli

Rimosso il bagaglio sospetto

In pochi minuti, il bagaglio sospetto è stato rimosso. E subito dopo, è stato fatto brillare.
Lo scoppio si è sentito chiaramente nel terminal 3, lo stesso andato in fiamme il mese scorso e rimasto chiuso per settimane, a causa del rischio tossicità ambientale.

 

Ancora diversi negozi sono chiusi

Nell’area ancora molti negozi sono chiusi. Di tanto in tanto si percepisce l’odore acre lasciato dal rogo. Ma l’aria è costantemente monitorata dalle centraline dell’Istituto superiore di sanità.

 

Le foto sono state scattate dall’autrice dell’articolo.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto