MotoGp Assen: Rossi dopo un anno torna a vincere, Dovizioso in testa al Mondiale

Valentino Rossi, su Yamaha, con una gara emozionante e esemplare, sul circuito olandese di Assen, conquista un’altra spledida vittoria. Era un anno che Valentino non saliva sul graidno più alto del podio. Ora è tornato in corsa anche per il mondiale, dove segue Andrea Dovizioso e il compagno di squadra Maverik Vinales,

Al secondo posto  – ieri a Assen – un altro italiano, Danilo Petrucci, con la Ducati Pramac (nella foto sotto). Terzo Marc Marquez su Honda (li vedete nella foto di apertura mentre festeggiano).

Dovizioso capeggia il mondiale

Andrea Dovizioso quinto, capeggia la classifica mondiale con 115 punti, perché Maverik Vinales cade e non taglia il traguardo. Al seocndo post passa Maverik Vinales. Al terzo posto nel mondiale ora c’è Rossi. Insomma la partita per la vittoria del campionato è completamente riaperta.

Dovizioso è arrivato con un ritardo di 5.327, precedendo a sua volta J. Milelr (+23.390), Abraham (+36.982), L.Baz (+37.070), Iannone (+37.154) e A. Espargaro (+59.836). Lorenzo su Ducati è arrivato soltanto 15°. Continua il suo difficile affiatamento con la nuova moto.

Il rischio pioggia su tutta la gara

Gran premio di MotoGp oggi ad Assen, in Olanda, col rischio pioggia. La gara inizia – diversamente dal solito – alle 13  e non alle 14 per non sovrapporsi alla Formula uno che alle 15 avvia i motori a Baku (diretta solo su Sky, canale 297).

Da Assen la gara in diretta sarà trasmessa su Sky Moto Gp (canale 208) e su Tv8 non a pagamento.

 

Ieri una Pole a sorpresa

Pole a sorpresa sul circuito di Assen, che era stato bagnato fino a poco prima della prova finale. Partirà, infatti. Domani al primo posto in griglia Johann Zarco, su una Yamaha clienti, due volte campione mondiale  in Moto2. Al secondo posto partirà Marc Marquez, al terzo il sempre più sorprendente Danilo Petrucci, nella foto sotto, con la sua Ducati Premac, al quarto un buon Valentino Rossi, che sembra aver ritrovato il filing con la sua Yamaha.

“Domani le condizioni del tempo – racconta Petrucci – dovrebbero peggiorare”. E non è un bell’annuncio.

Dovizioso solo nono, Vinales undicesimo

Posizioni negative per gli altri big della MotoGp: al nono posto partirà la Ducati di Dovizioso (che è caduto nei giri finali), decimo tempo per l’Aprilia di Sam Lowes, undicesimo per la Yamaha di Vinales, al posto in griglia la Honda di Daniel Pedrosa.

 

 

Si combatte contro la pioggia oggi e domani

 

Oggi si combatte per la Pole (e contro la pioggia) sul circuito olandese di Assen, dove si disputerà domenica 25 giugno l’ottavo Gran premio di questa stagione.

Alla diretta, che inizia alle 14 per le fasi conclusive della Pole, si potrà guardare sia su SkyMotoGp (canale 208 del telecomando) che su Tv8, che trasmette in chiaro.

Nella foto in apertura Andrea Dovizioso sulla sua Ducati, vincitrice a sorpresa degli ultimi due Gran premi.

Valentino Rossi: “Questa pista mi piace”

Valentino Rossi e il leader della classifica iridata Maverick Vinales – entrambi piloti Yamaha – sono chiamati a far dimenticare la brutta prestazione del Gp di Catalogna dove sono arrivati al traguardo lontani da Ducati e Honda.

E cercheranno di farlo su un circuito che a dire si adatta alle caratteristiche delle loro moto (quella di Valentino apre con un telaio tutto nuovo).

“Qui ho fatto belle gare in passato – dice lVinales secondo quanto pubblicato dal sito ufficiale della Yamaha – Dopo la gara molto difficile che abbiamo avuto in Catalogna arriviamo ad Assen molto motivati perché abbiamo bisogno di salire sul podio e fare il maggior numero di punti possibile. Non possiamo permetterci di lottare nelle prossime corse e quindi daremo il 100%”. “Sono felice di correre ad Assen specialmente dopo i due giorni di prove a Barcellona che hanno seguito una gara così brutta – afferma dal canto suo Valentino Rossi (nella foto qui sopra) – . Durante i test abbiamo provato alcune soluzioni interessanti e voglio provarle su un altro circuito per vedere se stiamo andando nella giusta direzione. In Olanda è sempre un bel week-end perché il circuito di Assen è molto bello. Spero di essere competitivo, voglio fare una bella gara”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto