Un deumidificatore contro il caldo? Ecco come farselo in casa con il sale

In piena estate, da affrontare non c’è solo il problema del caldo che spesso si fa asfissiante. C’è anche quello dell’umidità che, oltre una certa concentrazione, rende l’aria ancora più irrespirabile. Ma è possibile correre ai ripari senza dover comprare un deumidificatore, ma facendose uno da soli. Ecco come.

Una “clessidra” che pulisce l’aria

Si prenda del sale grosso e una bottiglia di plastica vuota, ne basta una di quelle che contengono l’acqua minerale. Si taglia a metà la bottiglia con la parte bassa più lunga di quella alta e, dopo essersi accertati che sia del tutto asciutta, ci si procurano 150 grammi di sale grosso per deumidificare una stanza di 5 metri per 5. Il sale lo si mette nella parte alta della bottiglia come se fosse una clessidra (si veda l’immagine sotto) e poi la si infila nell’altra. Si mette in frigorifero per una decina di ora e, una volta trascorso questo tempo, si prende la bottiglia e la si mette nella stanza da deumidificare.

aaadeumidifcatore2

Quando posizionare la bottiglia: i consigli

Un consiglio: fatelo prima di andare a dormire in modo che agisca di notte oppure quanto uscite per andare al lavoro.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto