Ore 17,49: arriva un grande asteroide visibile dalla Terra (basta un binocolo)

Oggi appuntamento con un asteroide da record: si chiama 2004 BL86, ha il diametro di 500 metri e si avvicinerà alla Terra alle 17,49 (ora italiana). Al momento dell’avvicinamento maggiore il sasso cosmico sarà a 1,2 milioni di chilometri dal nostro pianeta, ossia ad una distanza che è tre volte quella che ci separa dalla Luna e di tutta sicurezza, senza alcun rischio di impatto.

Foto NASA/JPL-Caltech

Lo spettacolo è assicurato perché l’asteroide sarà brillante e si vedrà benissimo dall’Italia con l’aiuto di un binocolo o di un piccolo telescopio. Il passaggio potrà essere osservato anche sul canale Scienza e Tecnica dell’Agenzia Ansa, in diretta streaming con il Virtual Telescope a partire dalle 20,30.

Solo potenzialmente pericoloso

”Nonostante 2004 BL86 non sia minaccioso, l’asteroide fa parte degli oggetti vicini alla Terra (i cosiddetti Neo, Near Earth Objects) potenzialmente pericolosi, perché raggiungerà una distanza minima dal pianeta inferiore a 7,4 milioni di chilometri e ha dimensioni superiori ai 150 metri di diametro”, rileva l’astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope e curatore scientifico del Planetario di Roma.

 

Le osservazioni radar della Nasa

La Nasa non si lascerà sfuggire l’occasione di studiare un asteroide di questo tipo ed ha programmato osservazioni radar con le più alte risoluzioni attualmente disponibili dagli osservatori di Goldstone (California), Arecibo (Puerto Rico) e Very Long Baseline Array (Vlba) nel Nuovo Messico.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto