Si suicida in Albania lo zio di Marjo Mema, complice di Igli Meta

Lo zio di Marjo Mema, il complice di Igli Meta nel delitto di Ismaele Lulli, si è tolto la vita in Albania “per la vergogna di quanto accaduto a Mario”. Lo rivela la mamma del ragazzo, Vera Menna, all’inviato di Tgcom24 /NewsMediaset Enrico Fedocci.

“Marjo è un bravo ragazzo – dice – e questo cose non si fanno. Mio fratello si è ammazzato da solo oggi”. La donna non crede neppure alla versione di Igli: “Dopo una settimana ha cambiato idea, Marjo è una vittima. Igli aveva preparato tutto da solo. Perché incolpare mio figlio?”.

Sta di fatto che il figlio era presente sul luogo del delitto e questo non lo nega. Almeno finora.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto