Signora di 94 anni lascia al Comune di Mantova 6 milioni di euro: “Per i poveri e l’Airc”

Ha lasciato oltre sei milioni di euro tra contanti e titoli. È questa l’eredità che un’anziana di Mantova, morta ai primi di marzo a 94 anni, che ha devoluto al Comune e a 17 tra enti e associazioni di volontariato che si occupano di assistenza agli anziani e ai bisognosi una cifra inattesa.

L’annuncio del sindaco

L’annuncio è stato dato ieri dal sindaco di Mantova, Mattia Palazzi, nel corso di una conferenza stampa. Carla Alberti (nerlla foto qui sopra), moglie di Waifro Cattelani, ex vice direttore generale della Banca Agricola Mantovana tra gli anni ’50 e ’70, è morta di recente all’età di 94 anni.

Un milione anche all’Airc

Senza figli, la signora ha lasciato 5 milioni di euro in titoli al Comune di Mantova, vincolati all’assistenza agli anziani, e oltre un milione in contanti a vari enti tra cui l’Airc, l’istituto oncologico mantovano e alcune fondazioni che gestiscono case di riposo nel Mantovano.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto