Maltrattamenti in una scuola del parmense: nei guai una maestra

Una maestra è finita nei guai per maltrattamenti in una scuola elementare di Noceto, nel parmense. La procura – secondo quanto scrive la Gazzetta di Parma – ha depositato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari. La denuncia era partita un anno fa da alcuni genitori della scuola. Tra i bimbi presi di mira anche un disabile.

L’insegnante respinge le accuse

L’insegnante è attualmente in servizio a scuola e il legale, Mario Bonati, spiega che la sua assistita “contesta gli addebiti”. Secondo le indagini condotte dalla polizia municipale le violenze sarebbero state soprattutto psicologiche: offese, umiliazioni, angherie, insulti e minacce verso un gruppo di bambini. La maestra è accusata anche di abbandono di minori, perché in un’occasione sarebbe stata fuori dall’aula mentre un bambino si era sporto pericolosamente da una finestra.

Casi simili in Emilia

Casi analoghi di maltrattamenti, soprattutto fisici, sono già avvenuti nei mesi scorsi nel parmense, a Collecchio e Traversetolo, protagoniste una maestra d’asilo (ai domiciliari) e una di una scuola elementare. E anche in provincia di Modena, a Pavullo, dove un’insegnante è stata arrestata mentre più esteso sembra il caso di Pisa.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto