Verona: arrestato un maestro per violenza sessuale

La squadra mobile di Verona ha arrestato un maestro di sostegno, che ha più di 70 anni, con l’accusa di violenza sessuale su due scolari di una scuola elementare. L’indagato, che si trova attualmente agli arresti domiciliari, prestava la sua opera come collaboratore esterno alla scuola pubblica, assistendo nella didattica gli insegnanti.

Le indagini, particolarmente difficili e delicate, sono state avviate dalla denuncia dei genitori delle piccole vittime, due ragazzi sui dieci anni.

I ragazzini avevano raccontato a casa, superando la reticenza, quello che accadeva a scuola e le violenze sessuali subite. I fatti sarebbero avvenuti all’inizio dell’anno scolastico, lo scorso ottobre, in momenti differenti. La polizia, sulla base dei racconti dei ragazzi, ha poi raccolto una serie di elementi che hanno portato all’emissione del provvedimento restrittivo.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto