Strage alla Mecca: i morti salgono a 717

Sono salite addirittura a 717 le vittime per la calca che ha travolto i pellegrini alla Mecca, schiacciati dalla folla durante l’Hajj, il pellegrinaggio annuale, che viene definito il quinto pilastro dell’Islam. L’ultimo dato sui morti lo riferiscono le autorità di Riad.

La maggior parte delle vittime è morta soffocata. Secondo Al Arabiya la ressa è stata provocata da “una fuga improvvisa”.

I feriti sarebbero circa 400, secondo la televisione panaraba Al Jazira. La maggiorparte delle vittime sono morte soffocate. Il bilancio potrebbe aggravarsi.

aaameccadue

Al Arabiya fa sapere che la ressa è stata provocata da “una fuga improvvisa” dovuta non si sa ancora a che cosa.

 

La “lapidazione del diavolo” è finita male

La strage è avvenuto nella località di Mina, alle porte della Mecca, dove i pellegrini si accalcavano per il rituale chiamato della “lapidazione del diavolo”, in cui lanciano pietre contro un muro.

Diversi incidenti analoghi sono accaduti negli anni passati nella stessa località durante il pellegrinaggio. Non meno di 4.000 soccorritori sono impegnati nelle operazioni per portare aiuto ai feriti.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto