Froome dopo vittoria insulta Nibali: “Mi ha detto parole irriferibili”

Nibali vince la sua unica tappa al Tour e alla maglia gialla Froome la cosa non sta bene. Non per la vittoria, ma perché sostiene che Nibali l’ha attaccato mentre la sua bici aveva un problema. Questo basta per far salire Froome, alla fine della tappa, sul pullman dell’Astana per dirne… quattro all’italiano.

L’italiano racconta la scena così: “Froome mi ha aggredito con parole dure sul pullman dopo la tappa, ma io non sapevo niente di quello che era successo. Cosa mi ha detto? Non le riferisco, sono state troppo dure, troppo ingiuste per essere ripetute”.

La maglia gialla era rimasta indietro per un guaio meccanico proprio nel momento in cui l’italiano ha piazzato lo scatto decisivo sul Croix de Fer. Ma Froome finora ha “addormentato” il 102° Tour e, anche se Nibali sapeva qualcosa del guasto meccanico, non sta scritto da nessuna parte, che debbono aspettare che Froome è in gara, prima di attaccarlo.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto