I 5 paradisi naturali nascosti in Italia: le guide da scaricare gratis

Cinque paradisi naturali da scoprire nel nostro paese, e dove soggiornare in modo “dolce”, gustando le migliori specialità gastronomiche e andando alla ricerca dell’artigianato locale.
Sono i territori dei ‘Castelli Romani e Monti Prenestini’ in provincia di Roma nel Lazio; ‘Meridaunia’ in Puglia; ‘Maiella Verde’, in Abruzzo; ‘Val Martello’ e ‘Valli di Tures e Aurina’ nella provincia di Bolzano in Trentino-Alto Adige, accomunati da un modello condiviso di ospitalità sostenibile, in grado di valorizzare le identità locali e enogastronomiche di ognuno.

 

Un progetto per rivalutare le bellezze autentiche
Li potete scoprire attraverso il portale Terre Ospitali, un progetto di comunicazione dedicato a questi territori e promosso dai Gruppi di azione locali dei cinque territori (Gal), che nasce nell’ambito di un progetto di cooperazione finanziato dal programma europeo LEADER – il primo di livello interregionale – per la promozione turistica.
Attraverso il portale e le cinque guide da scaricare il viaggiatore viene condotto in un viaggio alla ricerca di autenticità attraverso l’Italia, dalla Festa delle Fragole in Val Martello alla degustazione del ‘formaggio grigio’ di malga nelle Valli di Tures e Aurina, da una serata in fraschetta tra i Castelli Romani alla Sagra del Prosciutto di Faeto sui Monti Dauni, fino a una cena di pesce in un caratteristico trabocco sul mare in provincia di Chieti.
 

Tutte le info utili

La collana di cinque guide turistiche – edite da Trenta Editore e scaricabili gratuitamente attraverso il portale del progetto – è un’utilissima guida alla scoperta di itinerari consigliati e le cose da non perdere per scoprire la natura, la cultura, il folklore e le specialità enogastronomiche, ristoranti, alberghi, sopa e bed&breackfast.
Qui i link territorio per territorio:

Castelli Romani e Monti Prenestini
Monti Dauni
Maiella verde
Valle Martello
Valli di Tures e Aurina

 

 

Authors

Pubblicità

Commenti

Alto