Francia: troppo arsenico e mercurio nel tonno in scatola

A lanciare il monito è la rivista francese 60 millions de consommateurs, ripreso dal magazine online IlGiornaleDeiMarinai.it: nelle scatolette di tonno rimangono elevati i livelli di mercurio e arsenico. L’approfondimento della celebre pubblicazione d’Oltralpe dedicata ai consumatori ha analizzato 130 prodotti, sia freschi che conservati, e in 15 marche di tonno in scatola vendute in Francia c’è anche cadmio in concentrazioni variabili.

aaaatonno02

Superato il limite di legge

Petit Navire, Saupiquet, Connétable, Carrefour, Auchan, Lidl, Leader Price, Casino alcune delle marche analizzate. Per quanto riguarda il mercurio, in 3 casi si supera la concentrazione di un milligrammo per chilo, limite imposto dalla legge. Inoltre, insieme al tonno, sono state rinvenute tracce di cuore, uova, pinne e testa del pesce, che sono considerati scarti e che invece sono presenti anche nelle marche meno economiche.

aaasurimi

Più acqua che polpa in altri prodotti

Inoltre i problemi non riguardano solo le scatolette. In filetti, surimi e cappesante congelate è stata trovata una quantità d’acqua che eccede quella di prodotto. Un trucco per ridurre la quantità di pesce e avere un margine superiore dalle vendite.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto