Despar ritira il passato “Era ora”: c’è glutine non riportato in etichetta

Ritirati dagli scaffali Despar il passato di verdure “Era ora” prodotto dalla Antaar&s a causa di tracce di glutine non dichiarate in etichetta. L’avviso – spiega IlFattoAlimentare.it – riguarda il lotto L32141 che scade il 17 maggio 2016 e la confezione, venduta in tutta Italia, è quella da 69 grammi.

A rischio celiaci e intolleranti

A rischio, dunque, se il prodotto venisse consumato, i celiaci e gli intolleranti al glutine. Dunque Despar, oltre a scusarsi con i consumatori, li invita a riportare le confezioni ai punti vendita per la sostituzione.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto